COVID Service
Smaltimento facile dei vaccini in azienda

Per uno smaltimento sicuro, puntuale e a norma di legge dei rifiuti derivati dai vaccini anti-Covid scegli Gruppo EcoEridania: abbiamo il servizio che fa per te.

RICHIEDI INFORMAZIONI

DEVI SOMMINISTRARE I VACCINI ANTI-COVID IN AZIENDA E NON SAI COME FARE?

Con i servizi Covid Service offerti dal Gruppo EcoEridania smaltisci in modo rapido, sicuro e a norma di legge i rifiuti speciali derivanti dalle vaccinazioni anti-Covid della tua azienda e dalle iniziative contingenti messe in atto contenimento della pandemia. Non lasciare nulla al caso: agisci responsabilmente per la tua Società e per l’ambiente.

I nostri servizi straordinari di gestione, raccolta, trasporto, stoccaggio e smaltimento di rifiuti sanitari derivanti dalle vaccinazioni anti-Covid sono destinati a tutte le aziende interessate dal Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro.

Come funziona

Smaltire a norma di legge i rifiuti sanitari derivati dai vaccini anti-Covid è un dovere di tutte le aziende italiane coinvolte. Per queste ragioni, offriamo a tutte le aziende impegnate nella somministrazione ai propri dipendenti dei vaccini anti-Covid un servizio di gestione dei rifiuti sanitari completo e affidabile, in grado di ridurre al minimo le incombenze legali e ambientali di ciascun cliente.

Il servizio libera l’azienda da tutte le incombenze sanitarie e legali derivate dallo smaltimento di rifiuti speciali di origine sanitaria e risulta così strutturato:

  • Gli accordi

    Dopo aver preso accordi con l’azienda, un nostro operatore specializzato consegna i contenitori omologati ADR. Una volta riempiti correttamente, sia i bidoni che i sacchetti contenuti al loro interno vanno chiusi in attesa che il personale specializzato provveda al loro ritiro.

  • Il ritiro

    A seguito di una calendarizzazione, gli operatori specializzati del Gruppo si recano presso l’azienda per ritirare i contenitori da smaltire e consegnare i nuovi kit sterilizzati.

  • Lo smaltimento

    Una volta ritirati i bidoni, gli operatori provvedono al loro trasporto in sicurezza presso le strutture dove avviene il corretto smaltimento e a norma di legge dei rifiuti contenuti al loro interno.

Dicono di noi

Durante l’emergenza, tutte le aziende del Gruppo sono sempre state in prima linea per supportare del Paese nella lotta contro il Covid.

Perché sceglierci?

Gruppo EcoEridania è la società leader in Italia ed in Europa nella raccolta, trasporto, stoccaggio, trattamento e smaltimento di rifiuti speciali.
Con professionalità e tempestività, nonché nel pieno rispetto della normativa vigente, le aziende del Gruppo si occupano di tutte le attività della catena del valore, garantendo una copertura a 360 gradi sui differenti servizi e tipologie di rifiuti speciali.

Il Gruppo conta ben 13 società controllate con 33 filiali su tutto il territorio nazionale e dispone di impianti di stoccaggio, termovalorizzatori e depuratori di proprietà o gestiti direttamente. Grazie a questa diffusione capillare e all’importante disponibilità di impianti, siamo in grado contribuire anche alla corretta gestione dell’attuale emergenza in totale sicurezza.

RICHIEDI INFORMAZIONI
sicurezza-75px.png

Sicurezza

Professionalita-75px.png

Professionalità

tempestivita-75px.png

Tempestività

RICHIEDI INFORMAZIONI

COVID Service e i servizi supplementari

Oltre all’offerta dedicata alla gestione dei rifiuti derivati dalla situazione contingente, i nostri clienti hanno la possibilità di usufruire anche di un’ulteriore selezione di servizi supplementari per la gestione dei rifiuti speciali.

Domande Frequenti

I costi per la realizzazione e la gestione dei piani aziendali sono interamente a carico del datore di lavoro, così come i provvedimenti per lo smaltimento in sicurezza e a norma di legge dei rifiuti speciali derivati dalle vaccinazioni. La fornitura dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione (siringhe/aghi) – che andranno, per l’appunto, successivamente smaltiti in sicurezza – e degli strumenti formativi e per la registrazione delle vaccinazioni eseguite è assicurata dal Servizio sanitario regionale competente per territorio.

La somministrazione del vaccino dovrà avvenire in locali idonei ed è riservata a operatori sanitari in grado di garantire il pieno rispetto delle prescrizioni adottate per tale finalità e in possesso di adeguata formazione per la vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19.

In alternativa alla modalità della vaccinazione diretta, è prevista inoltre la possibilità di stipulare, anche tramite le associazioni di categoria di riferimento o nell’ambito della bilateralità, specifiche convenzioni con strutture sanitarie private in possesso dei requisiti per la vaccinazione. I datori di lavoro che non sono tenuti alla nomina del medico competente o che non possano fare ricorso a strutture sanitarie private, possono invece avvalersi delle strutture sanitarie dell’Inail, con oneri a carico dell’Istituto. In questi casi il datore di lavoro direttamente, ovvero attraverso il medico competente, dovrà comunicare alla struttura sanitaria privata o alla struttura territoriale dell’Inail il numero complessivo di lavoratrici e lavoratori che hanno manifestato l’intenzione di ricevere il vaccino.

Contattaci