Home/Le Aziende/EcoTravel

EcoTravel

processo-ECOTRAVEL-700px.jpg
ECOTRAVEL-300-px.png

EcoTravel Srl nasce in Sardegna nel 1978 ed entra a far parte del Gruppo EcoEridania nel 2006.

Oggi l’azienda è impegnata in attività di raccolta, stoccaggio e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, di origine sia sanitaria che industriale prodotti da strutture pubbliche e private.

Grazie all’impianto di termodistruzione, dotato di una struttura per la sanificazione dei contenitori riutilizzabili, e all’impianto di deposito preliminare e messa in riserva, EcoTravel Srl si occupa di smaltimento rifiuti sanitari, smaltimento rifiuti portuali e container, bonifiche di siti contaminati e consulenze ambientali e fornisce un servizio di raccolta, stoccaggio ed intermediazione dei rifiuti in maniera responsabile e puntuale, nel pieno rispetto delle esigenze del cliente e in conformità alle norme vigenti applicabili.

RIFIUTI SANITARI
RIFIUTI NAVALI
CONTAINER
CONSULENZE AMBIENTALI

CHI SIAMO

L’azienda nasce in Sardegna nel 1996 e a partire dal 2006, EcoTravel Srl subentra nella gestione dell’impianto di termodistruzione della zona Aeroportuale di Cagliari-Elmas. In virtù dell’Autorizzazione Integrata ambientale rilasciata dalla Provincia di Cagliari, a partire da quel periodo inizia a termodistruggere rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Nel 2006 EcoTravel Srl entra a far parte del Gruppo EcoEridania. Potendo contare sull’appoggio di tutte le aziende del Gruppo e godendo dello sviluppo di efficaci sinergie, fin dalla sua acquisizione l’azienda contribuisce quotidianamente all’affermazione e al consolidamento del Gruppo EcoEridania sul mercato e territorio nazionale.

Oltre alle di attività di smaltimento, all’interno dell’azienda risulta attivo anche un impianto di lavaggio e sanificazione di contenitori per rifiuti sanitari, il quale – nel pieno rispetto delle norme vigenti e dell’ambiente – consente il riutilizzo di un gran numero di contenitori altrimenti destinati alla distruzione.

Nel corso degli anni – durante il suo periodo di ampliamento ed espansione strutturale – EcoTravel Srl acquisisce le autorizzazioni per provvedere al trasporto e allo smaltimento di rifiuti portuali e rifiuti pericolosi di origine sanitaria, compresa la totale proprietà del forno per la termodistruzione di scorie e scarti prodotti all’interno dell’area portuale di Cagliari. Nel frattempo, l’azienda ottiene anche la proprietà e la gestione dell’impianto di stoccaggio sito nel comune di Villacidro, ottenendo altresì l’autorizzazione per il deposito preliminare (D15) e per la messa in riserva (R13) di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi per conto di terzi.

All’interno del panorama relativo alla gestione dei rifiuti speciali in Sardegna, negli ultimi 15 anni EcoTravel Srl ha assunto una posizione di importanza rilevante, diventando infine una delle poche aziende sul territorio in grado di offrire un servizio completo in un settore come quello legato a raccolta, stoccaggio e smaltimento rifiuti.

MAPPA_ECOERIDANIA_2021_550px.jpg

UN GRUPPO, INFINITE SOLUZIONI

EcoEridania è un gruppo in grado di guardare al futuro e volto a soddisfare esigenze diverse con strumenti e competenze specifiche in continuo sviluppo.

Scopri le soluzioni

IMPIANTI

Presso la sede di Cagliari è presente un impianto di termodistruzione, insieme a tutte le strutture ad hoc per il trattamento di rifiuti speciali.

Ogni giorno vengono gestiti nell’impianto contenitori per rifiuti sanitari che vengono sanificati, disinfettati e asciugati, sottoposti poi a controllo di qualità e quindi raccolti in bancali, protetti con materiale plastico e pronti per il successivo invio al cliente. Questo ciclo si ripete fino a 12 riutilizzi, al termine dei quali vengono triturati e fusi per dare vita a nuovi contenitori presso il nostro impianto Essere Srl, a Forlì.

I rifiuti giungono alla struttura all’interno di sacchi appositi, a loro volta inseriti in bidoni riutilizzabili o in cartoni monouso. I bidoni riutilizzabili vengono aperti e svuotati dal loro contenuto; a questo punto, i rifiuti vengono avviati a smaltimento dove vengono inceneriti per produrre energia, mentre i bidoni esterni vengono lavati e sanificati.

Per gestire tutto questo, all’interno dell’impianto troviamo:

  • Un complesso ti termovalorizzazione di circa 5000 mq, di cui 910 mq di superficie coperta, 3210 mq di superficie scoperta pavimentata e 880 mq di superficie scoperta non pavimentata.
  • Una struttura per la sanificazione dei contenitori riutilizzabili.
  • Un deposito preliminare e messa in riserva composto da tre capannoni adibiti a magazzini di deposito, di cui due rispettivamente di 470 mg e 450 mq.
  • Un impianto di smaltimento tramite termodistruzione con capacità di circa 7884 ton/anno.
Estremi autorizzazione Durata Ubicazione del centro Tipo di smaltimento
AIA N. 66/2010 - CITTÀ METROPOLITANA DI CAGLIARI 23/03/2022 Via Caduti di Nassirya, Elmas (CA) Impianto di smaltimento tramite termodistruzione (D10)
AIA N. 4649/2015 - PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO 30/04/2027 Zona industriale C/4, Villacidro (SU) Impianto di deposito preliminare e messa in riserva (D15 e R13), ricondizionamento e raggruppamento preliminare (D13, D14)