Home/Le Aziende/Eco Mistral

EcoMistral

processo-orizzontale-BIOSUD-E-ECOMISTRAL-700px.png
BIOSUD-E-ECOMISTRAL-verticale-300-px-.png

Eco Mistral Srl nasce a Spilimbergo (PN) nel 1991 ed entra a far parte del Gruppo EcoEridania nel 2015.

Oggi l’azienda è impegnata in attività di raccolta, stoccaggio e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, di origine sia sanitaria che industriale prodotti da strutture pubbliche e private.

Grazie all’impianto di termovalorizzazione, Eco Mistral Srl fornisce un servizio di raccolta, stoccaggio ed intermediazione dei rifiuti in maniera responsabile e puntuale, nel pieno rispetto delle esigenze del cliente e in conformità alle norme vigenti applicabili.

RIFIUTI SANITARI
RIFIUTI INDUSTRIALI
RIFIUTI DA UFFICIO
CONSULENZE AMBIENTALI

CHI SIAMO

L’azienda nasce in Friuli-Venezia Giulia nel 1991, fondata con la partecipazione del Comune di Spilimbergo e rilevata nel 1996 dalla HAFNER S.r.l. di Bolzano, che provvede alla ristrutturazione dell’impianto.

Nel 2000 acquisisce la prima autorizzazione al coincenerimento di rifiuti pericolosi e non pericolosi provenienti da bacino extra regionale.

Nel 2015 Eco Mistral Srl entra a far parte del Gruppo EcoEridania, che ne detiene il 100%. Potendo contare sull’appoggio di tutte le aziende del Gruppo e godendo dello sviluppo di efficaci sinergie, fin dalla sua acquisizione l’azienda contribuisce quotidianamente all’affermazione e al consolidamento del Gruppo EcoEridania sul mercato e territorio nazionale.

ENERGIA DAI RIFIUTI
MAPPA_ECOERIDANIA_2020_550px.jpg

UN GRUPPO, INFINITE SOLUZIONI

EcoEridania è un gruppo in grado di guardare al futuro e volto a soddisfare esigenze diverse con strumenti e competenze specifiche in continuo sviluppo.

Scopri le soluzioni

IMPIANTI

Presso la sede di Spilimbergo è presente un termovalorizzatore, insieme a tutte le strutture ad hoc per il trattamento di rifiuti speciali.

L’impianto di Eco Mistral Srl è specializzato nel recupero energetico di rifiuti speciali e rifiuti liquidi e liquido pastosi a buon potere calorifico (solventi, vernici, etc.). Per queste ragioni, la struttura effettua l’operazione di recupero R1 “Utilizzazione principalmente come combustibile o come altro mezzo per produrre energia” (Allegato C, parte IV del D.Lgs. 152/2006) e adotta le migliori tecnologie disponibili B.A.T. (Best Available Techniques) per il settore.

All’interno del proprio impianto, Eco Mistral Srl si occupa anche dello smaltimento di rifiuti chimici molto pericolosi: sulla base di quella che è la normativa vigente, pertanto, l’azienda effettua un controllo dei parametri relativi ai vari macroinquinanti (come acido cloridrico, ossidi di zolfo e ossido di azoto) durante l’intero processo di termovalorizzazione, il tutto attraverso l’utilizzo di strumentazioni ad hoc. Nel corso di questi processi, inoltre, nella caldaia verticale presente all’interno della struttura vengono raggiunte temperature che arrivano anche fino a 390 gradi, grazie alle quali può di fatto avvenire un vero e proprio recupero energetico: in questo frangente, infatti, si attiva una turbina che, convogliando il vapore sprigionato dalla caldaia, riesce a produrre energia elettrica.

L’impianto raccoglie in un unico impianto industriale, completamente automatizzato, tutti i processi legati alla gestione dei rifiuti speciali pericolosi.

Per gestire tutto questo, all’interno dell’impianto troviamo un inceneritore con recupero di energia (R1) con capacità massima di 25.000 ton/anno.

Estremi autorizzazione Durata Ubicazione del centro Tipo di smaltimento
AIA N. 313/2012 - REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA 14/02/2024 Zona industriale del cosa, Spilimbergo (PN) Impianto di termovalorizzazione (R1)